Supporto Clienti

D.M. 55/2013 FATTURA ELETTRONICA PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo   
Mercoledì 10 Luglio 2013 16:58
Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Decreto Ministeriale n. 55/2013 in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica da parte della Pubblica Amministrazione, è stato sancito l’abbandono definitivo delle fatture cartacee nei rapporti con tutta l’Amministrazione Pubblica.
Nel provvedimento, che è entrato in vigore il 06 giugno 2013, sono specificati sia i contenuti da riportare sulla fattura elettronica (occorrerà integrare alcuni dati rispetto all’attuale formato cartaceo), che le modalità tecniche di emissione, trasmissione e ricevimento delle stesse, che si svolgerà attraverso un sistema di interscambio appositamente realizzato.
Il decreto inoltre fissa in due anni, dalla sua entrata in vigore, il termine ultimo di attuazione da parte delle Amministrazioni. Trascorso detto termine non solo non verranno più accettate fatture trasmesse non in formato elettrico ma, gli enti pubblici non potranno più procedere a pagamenti (anche parziali) sino al ricevimento della fattura in formato elettronico.
Ne deriva la assoluta necessità per le imprese che operano con la Pubblica Amministrazione di adeguare il proprio sistema informativo affinché l’emissione delle fatture (sia per cessione di beni che di prestazione di servizi) avvenga con le modalità richieste, evitando così di incorrere in problemi procedurali nella riscossione delle spettanze.